Monthly Archives: febbraio 2017

4 cose da sapere sulla érectionUn sesso in erezione

4 cose da sapere sulla érectionUn sesso in erezione : questo è il simbolo della virilità per antonomasia. Perché, come si è creato un erezione ? Quali sono i diversi disturbi erettili ? Zoom in funzione della speranza di vita.4 cose da sapere sulla érectionUn sesso in erezione

Come funziona ?

Contrariamente alle affermazioni di qualche male lingua, tra gli uomini, inoltre, tutta la parte del cervello ! Sotto l’effetto dell’eccitazione sessuale, segnali di stimolazione sessuale sono trasmessi dal cervello al pene (attraverso il midollo spinale e i nervi di formatori). Il pene è rimpinzato di sangue e contrazioni dei muscoli della parte inferiore del perineo cura di tutto il resto. Il sesso è poi si indurisce e si raddrizza.

Ma non ci fidiamo. La maggior parte del tempo, i segnali provenienti da una stessa parte superiore del cervello sono castrateurs. Il povero pene è quindi solo una soluzione : fare di basso profilo…

Erezioni al di fuori dell’ordinario

Il pene a volte prende delle libertà e non di informare la corteccia cerebrale prima di entrare in modalità attiva. Un abbraccio o una stimolante visione, e che i segnali di stimolazione vengono trasmessi dal circuito del sistema nervoso del midollo spinale. Essi sono preziosi per tetraplegici, per esempio, che pure potrebbe avere erezioni “condizionata” (senza, tuttavia, le sensazioni di un uomo in piena salute).Erezioni notturne

Attenzione, alcune delle erezioni che sono indipendenti, l’eccitazione sessuale, poi parliamo di priapismo. Viene da disturbi neurologici o di alcune malattie. Il sangue ristagna nel pene e causare erezione che è molto doloroso. Solo una soluzione : l’intervento chirurgico, se la terapia farmacologica non ha alcun effetto.

Erezioni notturne

Non appena le voci nel sonno rem – sogni – le aree cerebrali abbassare la guardia. Così, è abbastanza normale che in questi signori, da quattro a cinque erezioni si verificano ogni notte, dormire da soli o in compagnia ! Questi episodi si verificano ogni 90 minuti e durano 20 minuti in media. L’erezione mattutina è uno di quegli episodi, ma è spesso più alto, perché il picco di testosterone, l’appuntamento è tra le 6 e le 8 del mattino.Il guasto

L’incapacità di raggiungere un’erezione sufficiente per la penetrazione o di mantenere un’erezione rigida : è così che ci sentiamo di definire l’interruzione del’erection (il termine impotenza è ora considerato troppo negativo). Si tratta di un disturbo sessuale consapevoli che il rischio aumenta con l’età. Colpisce 1 uomo su 3 dopo i 40 anni di età ; dopo i 50 anni, questa cifra sale a 1 uomo su 2.

Ci sono due tipi di cause di disfunzione erettile. Calo del 20% in campo psicologico, e l ‘ 80% dell’area di saline.

> Tra le cause psicologiche, siamo in grado di distinguere una varietà di fattori : l’ansia di prestazione, stress, diminuzione del desiderio… è necessario conoscere il meccanismo dell’erezione è involontario. Dimenticate il sesso e la paura del fallimento, e di essere guidati da ” l’erotismo è la chiave per una buona erezione.

> Le cause organiche : vengono in considerazione, in caso di assenza di erezione a causa della masturbazione. L’origine delle più frequenti è vascolari (arterie ottenere intasato e impedire la corretta irrigazione del pene). Disturbi ormonali, l’alcolismo, il fumo, il diabete… la lista dei fattori aggravanti, è lunga.

Per coronare il tutto, questi problemi fisiologici sono raramente da solo, in quanto essi sono accompagnati da effetti psicologici (nel senso di virilità degradati, la perdita di fiducia in se stessi…).Ci sono due tipi di cause di disfunzione erettile. Calo del 20% in campo psicologico, e l ' 80% dell'area di saline.

I trattamenti sono disponibili per coloro che hanno il coraggio di uscire dall’ombra ! Infatti, solo il 25% degli uomini che soffrono di consultare un medico. Coloro che non hanno vergogna, o la certezza che non esiste un trattamento efficace, il che ovviamente è impreciso.

 

 


L’herpes zoster è dovuto alla riattivazione del virus varicella

L’herpes zoster è contagiosa ?Questa è la domanda che sembra essere legittimo, nella misura in cui l’herpes zoster è causato da un virus altamente contagioso, il virus varicella. Eppure, no, herpes zoster non è trasmesso da una persona all’altra. D’altra parte, essere attenti a non prendere la varicella al tocco di una persona che ha l’herpes zoster !L'herpes zoster è dovuto alla riattivazione del virus varicella

L’herpes zoster è dovuto alla riattivazione del virus varicella

L’herpes zoster è caratterizzata da una dolorosa eruzione cutanea con conseguente ustioni e prurito. Questo evento sede, spesso su un lato del tronco o indietro. Herpes zoster colpisce soprattutto le persone di età superiore ai 50 anni, con un marcato aumento nella frequenza dell’herpes zoster con l’età.

Il 20% delle persone che hanno avuto la varicella

Tutte le persone con herpes zoster hanno un punto in comune, questi ultimi hanno avuto la varicella. Infatti, l’herpes zoster è causato da una riattivazione del virus varicella. Si deve sapere che, dopo aver avuto la varicella, la maggior parte dei virus vengono eliminati, tranne i pochi che rimane latente nei gangli. Probabilmente in occasione di un indebolimento del sistema immunitario, si può riattivare e causare l’herpes zoster. È così come il 20% delle persone che hanno avuto la varicella di sviluppare herpes zoster ad un certo punto nella loro vita.

L’herpes zoster diffondono da una persona all’altra ?L'herpes zoster diffondono da una persona all'altra ?

La risposta è no, herpes zoster non è contagiosa. Non è possibile sviluppare herpes zoster dopo il contatto con una persona con demenza.

D’altra parte, in determinate condizioni, una persona in contatto con una persona con herpes zoster può sviluppare la varicella.

Se avete mai avuto la varicella, guardare fuori !

Per questo, non è necessario hanno mai avuto la varicella (il 10% della popolazione). Quindi, è necessario mettersi in contatto con il contenuto delle vescicole. Durante un attacco di herpes zoster forma di vescicole (pulsanti) riempito con un liquido contenente particelle del virus della varicella. Queste particelle possono infettare qualcun altro se entrano in contatto con una membrana mucosa. È sufficiente, per esempio, strofinandosi gli occhi o la bocca con una mano contaminati dal virus.

Le donne in gravidanza, neonati,…

Questa contaminazione può essere pericoloso per le persone con sistema immunitario indebolito, ma anche per i nuovi nati e per le donne in gravidanza (pericoloso per il feto).Le donne in gravidanza, neonati,

Una persona con herpes zoster deve evitare di persone a rischio : bambini molto piccoli, donne in gravidanza e persone immunocompromessi.Tuttavia, è importante sapere che le persone infette non sviluppare herpes zoster, ma la varicella, herpes zoster, corrispondente a una riattivazione del virus dopo l’infezione iniziale. In caso di dubbio, qualsiasi persona che non ha preso la varicella bambino (in particolare le donne in gravidanza e individui immunodepressi), pertanto, dovrebbe prendere il via da persone che soffrono di herpes zoster. Allo stesso modo, per i bambini più piccoli.

Nessun vaccino disponibile sulla prevenzione, purtroppo non c’è un modo efficace per prevenire l’herpes zoster, se non di non essere in contatto con il virus e non ottenere mai la varicella. Ciò che è difficile, oggi, a causa della frequenza di VZV. Un vaccino è stato recentemente concesso in licenza negli Stati Uniti, ma attualmente non è disponibile in Europa. Un altro vaccino, tuttavia, è in corso di sviluppo e ridurrebbe del 50% il rischio di sviluppare herpes zoster e il 65% dell’emergere di nevralgia post-erpetica. Il vaccino contro la varicella è attualmente mostrato efficacia nella prevenzione dell’herpes zoster.


COME SEGUIRE UNA CURA DI UVA ?

Per una disintossicazione del corpo, la cura definitiva di tendenza, è la cura dell’uva. Essa aiuta ad eliminare le tossine, aumentando la sua energia potenziale. Ma attenzione : una mono-dieta dell’uva, questo non è senza conseguenze. Poi dice tutto quello che devi sapere su detox trattamento delle uve per il completamento.COME SEGUIRE UNA CURA DI UVA ?

La cura dell’uva, che cosa è ?

Questa cura anche chiamato curare uveale è in realtà una mono-dieta. Vale a dire che è solo mangiare un solo cibo – e cioè l’uva – per liberarsi delle tossine accumulate nel corpo.Non mangiando questo frutto, si sta andando “a filo” del tubo digerente da altri cibi che si attaccano alle pareti del tubo e prevenire l’assorbimento di vitamine e altri minerali attraverso il sangue.

Come seguire un trattamento detossinante di uva ?

Questa cura è di non seguire come qualsiasi dieta dimagrante.

Alcuni giorni prima della partenza, è necessario preparare il suo corpo per illuminare il suo pasto.

Abbiamo dimenticate, dunque, cibi grassi, alcol ecc

Solo allora, si può iniziare la cura dell’uva.

Naturalmente, non è di andare su una dieta per 1 mese !

Il trattamento detossinante uva dovrà essere seguita per 3 a 5 giorni al massimo.

Durante la cura, mangiare uva, qualunque sia la varietà.

Come per le bevande, si può bere acqua, tisane o succhi di uva… ma senza l’aggiunta di zucchero !

Quali sono i benefici della cura ?Quali sono i benefici della cura ?

La disintossicazione del corpo è assicurata.

Uve da tavola, si purificano il fegato e l’intestino.

L’elevato contenuto di sali minerali della frutta può anche ridurre la pressione sanguigna e regolare il ritmo cardiaco.

Si è anche detto che l’uva di trattamento è un corso di zenitude.

Meno si mangia, più si è tranquilli.

E con un paio di grappoli d’uva, è, si può mangiare leggero !

Quali sono i pericoli di questo detox uva ?

Alcune persone non deve seguire una cura di uva.

Tra di loro, in pazienti diabetici trattati con insulina, così come le donne in gravidanza e madri che allattano.

Inoltre, essere consapevoli del fatto che l’uva è molto ricca di calorie.

E anche se mangiando come una cura ti permette di perdere peso, si inizierà necessariamente dopo che hanno finito la dieta.

Stazione per l’effetto yo-yo.

Una dieta restrittiva non è mai buona !

Attenzione anche al vostro intestino.

Le fibre uva promuovere l’effetto lassativo.

Così, questo può essere irritante per l’apparato digerente.La cura dell’uva, abbiamo sempre sentito molto parlare in autunno. Ma che cosa è questo mono-dieta ? Questo detox a base di uva, è che ragionevole ? Cerchiamo di rispondere a tutte le vostre domande e vi mostrerà come fare una cura dell’uva, che rimane una cura !Le fibre uva promuovere l'effetto lassativo.

Vero e proprio programma di disintossicazione di più di una semplice dieta, l’uva non perdere il peso in se e per se. Tuttavia, si nutrono esclusivamente con uve per uno, due, tre giorni permette all’intestino di rigenerare.

E perdere peso, ma attenzione l’effetto yo-yo se si remange nulla, non importa come, quando ci fermiamo.

Così come, quando e a considerare una cura di uva ?Durante la mia cura di uva, che cosa sta succedendo ?

Il mono-dieta dell’uva può essere utilizzato per ripristinare i contatori a zero a livello di intestino, che è quello di dire che non mangiando un singolo alimento, drenante, inoltre, rende la digestione più facile e pulisce l’intestino in modo che eliminano le tossine (grassi, senza glutine, etc.) con efficienza, grazie alle fibre ingerita.

Le uve sono di facile consumo, morso in grani, alterna l’uva bianca, uva nera, le diverse varietà, se si preferisce la buccia sottile (il grande uve italiane, ha !).

Le sensazioniLe sensazioni

Il primo giorno va bene, il secondo si sta rivelando più difficile, si può sentire stanchi, affaticati, quindi ci si sente più leggeri, e si sta guadagnando slancio.

Evitare le bevande zuccherate, bibite, cola, caffè, tè e alcol. Perché bere un mojito durante il suo regime, l’uva, sarebbe come fumare un pacchetto di sigarette in una maratona !